AGGIORNAMENTO VITTORIE CONTRO BANCA POPOLARE DI BARI

In merito, si segnalano le seguenti Decisioni favorevoli, ottenute nell’ultimo periodo, tutte dall’Avv. Alessandra Taccogna nel procedimento davanti all’ACF, nei confronti di Banca Popolare di Bari:

1) Decisione n. 2796 del 22/07/2020: somma da restituire pari ad €. 96.282,92 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

2) Decisione n. 2954 del 6/10/2020: somma da restituire pari ad €. 30.727,29 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

3) Decisione n. 2977 del 13/10/2020: somma da restituire pari ad €. 142.496,22 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

4) Decisione n. 2976 del 13/10/2020: somma da restituire pari ad €. 82.033,03 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

5) Decisione n. 2990 del 15/10/2020: somma da restituire pari ad €. 60.362,14 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

6) Decisione n. 2993 del 19/10/2020: somma da restituire pari ad €. 293.174,73 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

7) Decisione n. 3114 del 16/11/2020: somma da restituire pari ad €. 29.878,64 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

8) Decisione n. 3123 del 17/11/2020: somma da restituire pari ad €. 53.728,09 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

9) Decisione n. 3380 del 02/02/2021: somma da restituire pari ad €. 23.559,65 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

10) Decisione n. 3395 del 04/02/2021: somma da restituire pari ad €. 206.091,11 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

11) Decisione n. 3541 del 15/03/2021: somma da restituire pari ad €. 25.551,25 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

12) Decisione n. 3542 del 15/03/2021: somma da restituire pari ad €. 58.520,02 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

13) Decisione n. 3748 del 13/05/2021: somma da restituire pari ad €. 204.053,00 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

14) Decisione n. 3749 del 13/05/2021: somma da restituire pari ad €. 138.171,10 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

15) Decisione n. 3804 del 28/05/2021: somma da restituire pari ad €. 67.195,91 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

16) Decisione n. 3934 del 02/07/2021: somma da restituire pari ad €. 5.918,56 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

17) Decisione n. 3935 del 02/07/2021: somma da restituire pari ad €. 5.996,34 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

18) Decisione n. 3936 del 02/07/2021: somma da restituire pari ad €. 53.917,79 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

19) Decisione n. 4039 del 26/07/2021: somma da restituire pari ad €. 29.105,05 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

20) Decisione n. 4047 del 27/07/2021: somma da restituire pari ad €. 29.584,84 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

21) Decisione n. 4048 del 27/07/2021: somma da restituire pari ad €. 31.096,02 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

22) Decisione n. 4056 del 28/07/2021: somma da restituire pari ad €. 716,03 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

23) Decisione n. 4080 del 30/07/2021: somma da restituire pari ad €. 3.290,39 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

24) Decisione n. 4079 del 30/07/2021: somma da restituire pari ad €. 42.517,19 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

25) Decisione n. 4084 del 02/08/2021: somma da restituire pari ad €. 13.419,80 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

26) Decisione n. 4085 del 02/08/2021: somma da restituire pari ad €. 14.605,34 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

27) Decisione n. 4086 del 02/08/2021: somma da restituire pari ad €. 13.459,23 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

28) Decisione n. 4134 del 10/08/2021: somma da restituire pari ad €. 9.522,41 oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

29) Decisione n. 4164 del 07/09/2021: somma da restituire pari ad €. 31.622,71, oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

30) Decisione n. 4165 del 07/09/2021: somma da restituire pari ad €. 12.396,93, oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

31) Decisione n. 4167 del 07/09/2021: somma da restituire pari ad €. 181.708,35, oltre interessi legali e rivalutazione monetaria;

32) Decisione n. 4179 del 10/09/2021: somma da restituire pari ad €. 5.122,74, oltre interessi legali e rivalutazione monetaria.

33) Decisione n. 4187 del 13/09/2021: somma da restituire pari ad €. 25.853,81, oltre interessi legali e rivalutazione monetaria.

In tutte queste decisioni, l’ACF ha riconosciuto il diritto al risarcimento del danno degli azionisti assistiti dall’Avv. Alessandra Taccogna nei confronti di Banca Popolare di Bari, per le seguenti ragioni:

1) violazione degli obblighi di corretta informazione precontrattuale rafforzata, sulle caratteristiche e sul grado di rischio dei prodotti illiquidi, i quali non possono ritenersi assolti con la mera consegna di un modulo da sottoscrivere, che non è sufficiente a conferire la necessaria consapevolezza al firmatario (ved. Decisione n. 2285 del 27/02/2020);

2) violazione degli obblighi di corretta profilatura dei clienti investitori, i quali sono stati tratti in inganno e raggirati, non avendo alcuna cultura, nè esperienza finanziaria, nè avendo mai investito prima;

3) inadeguatezza complessiva delle operazioni di investimento per eccesso di concentrazione di strumenti finanziari emessi dalla Banca Popolare di Bari, per cui si è evidenziato che “un dossier titoli composto per la sua interezza di titoli illiquidi è di per sè, strutturalmente inadeguato” (ved. Decisione n. 2375 del 25 marzo 2020).

Pertanto, in ossequio al principio del “più probabile che non”, se gli azionisti in questione fossero stati resi edotti dei profili di criticità su descritti, certamente non avrebbero eseguito gli investimenti in questione, per molti, consistenti nei risparmi di una vita.

Ne consegue che l’ACF ha ritenuto di dover condannare Banca Popolare di Bari, alla restituzione di tutte le somme corrispondenti al capitale complessivamente impiegato nell’acquisto delle azioni e anche delle obbligazioni convertibili, cui ha sommato altre somme da corrispondere a titolo risarcitorio in favore degli azionisti, oltre a rivalutazione e interessi legali, dalla data della decisione fino al soddisfo, negli importi su indicati.

Per info. è possibile contattare e/o scrivere a:

Confconsumatori BACT (Bari, Capurso, Triggiano) – Direttivo Regionale

cell. 334/3556495

E mail: aletaccogna.confconsumatoribari@gmail.com

Sito web: www.confconsumatoribact.it